A maggio brillano le stelle dello Yoga

Nel mese di maggio il programma delle lezioni yoga del Centro Ray,  “Yoga Cosmico” ispirato ai pianeti del sistema solare, fa una piccola digressione. Beh, mica tanto piccola a dire il vero, per ché questo mese seguiremo la sonda spaziale Cassini e ci lasceremo alle spalle il nostro caro vecchio Sole coi suoi pianeti, e ci tufferemo fra le stelle!

Visto che però, come dice il saggio “le stelle sono tante, milioni di milioni” ci concentreremo su quelle che sono probabilmente le più famose di tutte: anche chi, come noi, non sa nulla di astronomia,  conosce e probabilmente sa individuare nel cielo, la costellazione dell’Orsa Maggiore, anche chiamata Grande Carro. Probabilmente inoltre  saprete tutti  che le stelle che la compongono sono sette, ma non molti invece conoscono i loro nomi. In ordine da est a ovest: Dubhe, Merak, Phecda, Megrez, Alioth, Mizar e Alkaid.

Le due più luminose sono Dubhe e Merak che costituiscono il lato destro del Carro e sono dette “Puntatori” perché servono per individuare la Stella Polare, ovvero l’astro che per millenni l’uomo ha usato per orientarsi nella nostra metà del globo terrestre. Grazie alla sua quasi totale immobilità (la sua posizione è quasi perpendicolare al polo terrestre) infatti permette di individuare con certezza dove si trova il Nord.

Va da sé che anche nella tradizione indiana esiste questa costellazione, i cui astri però rappresentano i Saptarsi, i sette veggenti i quali, per rivelazione divina, ”udirono” gli inni della sacra letteratura vedica. Le liste dei sette rsi riportate nella letteratura tradizionale, spesso differiscono fra loro, ma la lista più antica nomina Gotama, Bharadvaja, Visvamitra, Jamadagni, Vasistha, Kasyapa e Atri.

La Stella Polare invece in India è rappresentata da Dhruva, l’incarnazione della forza di volontà e della costanza: la sua leggenda, assieme ad altri aneddoti e curiosità è raccontata nella dispensa mensile che accompagna la scheda con le posizioni Yoga della pratica del mese di maggio. Come al solito, la dispensa e la scheda sono a disposizione di tutti i Soci del Centro Ray.

A proposito di posizioni yoga! gli asana attorno a cui ruoterà il corso Yoga di questo mese saranno la posizione Immobile – ispirata naturalmente a Dhruva e alla Stella Polare – e le posizioni di Visvamitra e di Kasyapa, due dei veggenti appartenenti alla lista dei “magnifici sette”. Il tutto accompagnato da una pratica che vi farà vedere le stelle!

.

Bookmark the permalink.

Comments are closed.