Bestiario Yoga di gennaio – Elefanti e Trampolieri

panchatantraRiprendiamo il nostro discorso “bestiale” con il programma Yoga di gennaio, dedicato a due creature piuttosto esotiche. Ancora una volta si tratta di due animali in contrapposizione fra di loro, ma solo per le dimensioni! Nel primo mese del nuovo anno infatti faremo la conoscenza di Elefanti e Trampolieri.

Nella tradizione Occidentale
Per dirla con le parole di Plinio Il Vecchio, il gigante della savana è “(…) il più grande e il più vicino alla facoltà umane (…) perché conosce la nostra lingua e ubbidisce agli ordini. Fra le qualità che hanno imparato ci sono la memoria, il desiderio di amore e di gloria e anzi, anche quelle che sono rare nell’uomo, l’onestà, la prudenza e l’imparzialità.” Sempre l’autore della Naturalis Historia sosteneva che l’Airone (o trampoliere nel nostro caso) fosse un uccello beneaugurante.

Nella tradizione Indiana
Il Panchatantra, splendido libro di novelle della tradizione indiana a cui i ispirano anche alcune delle fiabe di Esopo, ha come protagonisti proprio gli animali, fra cui anche Elefanti e Trampolieri. In particolare si racconta la storia di un “anziano Airone corrotto nell’animo” che potrete leggere nella dispensa che verrà distribuita prima delle lezioni Yoga.

Posizioni Yoga
Gajasana – Kunjarasana
La posizione dell’Elefante, ha come effetti quelli di rinforzare la muscolatura delle braccia e tonificare tutto il corpo. “La posizione dell’elefante vince tutti i mali” H. Sarma

Krauncasana
La posizione dell’Airone ha come effetti quelli di rinvigorire gli organi addominali, elesticizzare e tonificare le gambe, calmare la mente.

Buon anno a tutti!

tappetinoLe attività del Centro Culturale Ray sono sospese per le festività fino all’otto di gennaio compreso. Riprenderemo a fare Yoga insieme a partire dal 9 gennaio.

Come al solito, con il nuovo anno ci saranno un sacco di novità, restate sintonizzati per saperne di più…

A presto e buon 2017 a tutti!

Bestiario Yoga di dicembre – La lepre e la tartaruga

lepre-e-tartaruga-yogaIl 2016 del Centro Ray si concluderà con un programma Yoga dedicato a due simpatici esserini che, come nel caso di Aquile & Serpenti, nella tradizione occidentale sono perennemente in lotta fra di loro o per meglio dire, in gara!

Ci stiamo riferendo alla Lepre e alla Tartaruga, la prima simbolo di velocità e presunzione, la seconda di saggezza e flemma, così perlomeno vengono dipinte nella famosa fiaba di Esopo. Nella tradizione indiana invece, le cose sono assai diverse. Continua a leggere