La pratica Yoga di ottobre: cani & cavalli

cani-e-cavalli-yogaLasciamo i feroci animali che ci hanno condotto nella pratica di settembre per cominciare un nuovo mese del nostro Bestiario Yoga con due animali che da sempre accompagnano gli uomini: il cane e il cavallo.
Come sempre andremo a scoprire alcuni dei miti e delle leggende che riguardano questi nostri amici a quattro zampe (perdonateci l’espressione abusata!). Conosceremo il racconto tratto dal Mahabaratha su Yudhisthira che, pur di non lasciare il suo fedele amico, rifiuta di andare in paradiso; scopriremo poi il valore del cavallo, simbolo del potere dell’aristocrazia e il mito di Pegaso, il destriero alato con cui Bellorofonte sconfisse la Chimera.
Cani e cavalli naturalmente ci accompagneranno anche nel corso della nostra pratica Yoga: eccovi alcuni esempi degli asana che andremo a sperimentare.

Vatayanasana – Posizione del cavallo
Effetti: elasticizza le articolazioni di caviglia, ginocchio e anca. Potenzia l’equilibrio e la stabilità.

La posizione del cavallo permette rapidi progressi” (H. Sarma)

Adho Mukha Svanasana – Posizione del cane che si stira con la faccia in giù
Effetti: esercita una trazione su tutta la colonna vertebrale allineandola, allunga i tendini e i muscoli delle gambe, rinvigorisce i muscoli addominali.
“Questa posizione ringiovanisce le cellule del cervello, attenua la fatica, rallenta i battiti del cuore, distende la mente.” (B.K.S.Iyengar)

Urdhva Mukha Svanasana – Cane che si stira con la faccia in su
Effetti: rinforza tutta la muscolatura, migliora la postura, ravviva la circolazione sanguigna.

Al Centro Ray arriva “Yoga di mattina”

yoga-mattina-galloArriva una novità al Centro Ray!

Dall’ 11 ottobre parte Yoga di mattina un nuovo corso Yoga in cui si svolgeranno asana e movimenti diversi da quelli del programma annuale del Centro e che vi aiuteranno a iniziare la giornata con il piede giusto!

Yoga di mattina si tiene tutti martedì dalle 10:30 alle 11:30, le iscrizioni sono aperte con le solite modalità: basta scrivere o telefonare al Centro Ray per avere tutte le informazioni.

Settembre – Lo Yoga dei mostri

drago yogaIl Bestiario Yoga 2016-17 inizia il mese di settembre con delle temibili e spaventose creature!
Questo mese il Centro Ray sarà invaso da Draghi, Coccodrilli, e terrificanti mostri marini…
Ad ognuna di queste creature sono associati degli asana specifici, oltre a posizioni e movimenti del Qi Gong, che andremo ad esplorare nel corso di queste settimane di pratica Yoga. Eccovene un assaggio!

Drago
Questo animale mitologico sarà il principale protagonista della pratica Yoga di questo mese. Le  cinque posizioni che andremo ad esplorare e che si riferiscono al drago, fanno tutte parte delle metodiche del Qi Gong, rappresentano e stimolano il fluire dell’energia vitale nel corpo, fra queste: Il Drago srotola la coda e Il Drago Azzurro allunga la zampa.

Coccodrillo
Le quattro posizioni del mese di settembre che si richiamano al coccodrillo favoriscono l’elasticità della colonna vertebrale e stimolano la circolazione in tutto il corpo.

Makara
Makarasana, posizione del Makara, della quale esistono varie versioni, è una delle ottantaquattro posizioni di base della tradizione. La versione prona favorisce il massaggio addominale, la funzionalità intestinale, aumenta il calore del corpo e stimola la circolazione. La versione supina tonifica i muscoli del collo, della schiena e dell’addome, aumenta il calore del corpo e sviluppa la forza.