Bestiario Yoga di febbraio – Tigri & leoni

tigri leoni yogaNel mese di febbraio ci trasformeremo in vere e proprie belve! Il nostro Bestiario Yoga infatti sarà dedicato a tigri & leoni, due predatori per eccellenza, all’apice della catena alimentare.

Il leone
La raffigurazione del leone percorre ininterrottamente la storia dell’uomo ad iniziare dal paleolitico, mantenendo intatta la sua simbologia di forza, potenza e regalità. Nella mitologia greca il leone di Nemea è uno dei ferocissimi figli di Tifeo e Echidna, e rappresenta la forza degli inferi e del caos che si oppone alla luce, al bene e all’ordine. Nella mitologia indiana il leone rappresenta una delle incarnazioni del dio Visnu e simboleggia il coraggio, la forza e la giustizia.

La tigre
Nella religione induista la dea Durga, la Madre divina o anche “Colei che difficilmente si può avvicinare”, “l’invincibile”,  è raffigurata come una donna bellissima che cavalca una tigre.
E la tigre, simbolicamente, è il veicolo con il quale la potenza (Sakti) si manifesta nella natura. Siva quando è in meditazione, indossa una pelle di tigre, oppure vi siede sopra, a simboleggiare il superamento dell’ego e la sua assoluta estraneità rispetto alla Sakti.
Continua a leggere

Due appuntamenti Yoga in un giorno solo!

Massaggio manoIl 4 febbraio prossimo il Centro Ray sarà ricco di attività!

La giornata si aprirà con Yoga e Qi-Gong per la cintura addominale, un seminario teorico-pratico della durata di un’ora e mezza che si svolgerà dalle 10:30 alle 12:00.

L’introduzione teorica riguarderà cenni di anatomia sulla muscolatura addominale, nella parte pratica si eseguiranno movimenti e posizioni del Qi Gong e Yoga specifici per stimolare la cintura addominale e la funzionalità degli organi interni. La parte pratica inoltre, sarà strutturata in modo da poter essere svolta quotidianamente seguendo la dispensa che verrà fornita ai partecipanti. Per partecipare è necessario iscriversi ed è prevista una quota di partecipazione.

Nel pomeriggio si terrà invece il primo Sabato al Centro del 2017, che sarà dedicato interamente alla parte superiore del corpo, in particolare alle spalle, alle braccia e alle mani. Oltre alla consueta ora di yoga, ci sarà l’occasione per imparare a praticare l’automassaggio delle mani.

L’incontro, come al solito è gratuito per tutti i Soci del Centro Ray e si svolgerà dalle 15 alle 17:30.

Il trattamento della mano a scopo terapeutico ha origini molto antiche; da Oriente ad Occidente, insieme a quello sui piedi, molti popoli lo praticavano per mantenersi in buona salute. Le tecniche di pressione, per stimolare specifiche zone riflesse, provocano risposte benefiche in altre parti del corpo. In questo incontro ci occuperemo di elasticizzare, con appropriati movimenti della mano, le articolazioni così soggette ad eccessive sollecitazioni, e con il lavoro su particolari punti della mano, offriremo delle possibilità per stimolare il meccanismo di autoregolazione del corpo.

Bestiario Yoga di gennaio – Elefanti e Trampolieri

panchatantraRiprendiamo il nostro discorso “bestiale” con il programma Yoga di gennaio, dedicato a due creature piuttosto esotiche. Ancora una volta si tratta di due animali in contrapposizione fra di loro, ma solo per le dimensioni! Nel primo mese del nuovo anno infatti faremo la conoscenza di Elefanti e Trampolieri.

Nella tradizione Occidentale
Per dirla con le parole di Plinio Il Vecchio, il gigante della savana è “(…) il più grande e il più vicino alla facoltà umane (…) perché conosce la nostra lingua e ubbidisce agli ordini. Fra le qualità che hanno imparato ci sono la memoria, il desiderio di amore e di gloria e anzi, anche quelle che sono rare nell’uomo, l’onestà, la prudenza e l’imparzialità.” Sempre l’autore della Naturalis Historia sosteneva che l’Airone (o trampoliere nel nostro caso) fosse un uccello beneaugurante.

Nella tradizione Indiana
Il Panchatantra, splendido libro di novelle della tradizione indiana a cui i ispirano anche alcune delle fiabe di Esopo, ha come protagonisti proprio gli animali, fra cui anche Elefanti e Trampolieri. In particolare si racconta la storia di un “anziano Airone corrotto nell’animo” che potrete leggere nella dispensa che verrà distribuita prima delle lezioni Yoga.

Posizioni Yoga
Gajasana – Kunjarasana
La posizione dell’Elefante, ha come effetti quelli di rinforzare la muscolatura delle braccia e tonificare tutto il corpo. “La posizione dell’elefante vince tutti i mali” H. Sarma

Krauncasana
La posizione dell’Airone ha come effetti quelli di rinvigorire gli organi addominali, elesticizzare e tonificare le gambe, calmare la mente.